Astro Bot ritorna in un esclusivo gioco completo sviluppato per PlayStation 4 ed in particolare per VR.

Adidas Uomo ragazzi gazzella trainer scarpa unisex retrò originale di pelle,Adidas mat mago 3 wrestling scarpe rosso giallo js46 62,Promo campione nike oregon ducks 5,0 trainer v3 uomini dimensioni 6 nero verde,Nike air jordan eclissi ohukka scarpe da uomo 881453 300 verde scuro,Adidas gazzella super bb5241 scarpe,Adidas ultra impulso 4.0, uomo 8,5,Donna libera rn distanza correndo scarpe nike 827116 601 scarpe, scarpe,Adidas eqt cuscino avanzata degli uomini formatori nuova dimensione (b16)Adidas Deerupt Runner Nero Giallo Fluo B41755,Nike classico cortez se carico cachi uomini sz 9,5 nuovi 902801-300 nolid sonodiventate qs sp,Nike air jordan 8 viii retro cromato nero metallizzato grafite dimensioni 9.5 305381-003,Adidas originali Uomo tubulare doom sock formatori by3566 / 9,5,Adidas Pureboost Zapatillas Correndo Hombre Zapatillas S81991Adidas performance di donne goletto vi fg w scarpa da calcio scegli sz / colore.,Jordan implacabile scarpe da uomo nero della squadra rossa. aj7990 003,Adidas 350 scarpe originali retrò scarpe sport da ginnastica bianco nero cq2780,Nuove nike air penny ii orlando magic scarpe da basket bianco nero blu sz 8,Adidas cloudfoam corsa rif. b74722 lontano.nero-7,Nike air huarache correre su della river rock grey viola ah9710-002 uomo numero 9,Adidas wmns stan smith nuova audace (aq1087),Adidas originali nmd_c2 scarpa casual nomade art.by9913-c,Nike zoom vivere ii uomini basket scarpe basso nuovo nero antracite ah7566-001,Zapatos adidas) sabbia gamuza by2962,Nike pg1 avorio (878627 110) numero 9 di pallacanestro Uomo,Adidas drago vintage uomini allenatori uk3.5 blu (s32087),Adidas sm energia rimbalzare bb nbaNike air jordan superfly 2017 Uomo misura 8,5 921203 017 scarpe da basket di neroNike air force 1 ultraforce metà rosso / bianco, rosso come palestra ginnastica maschile 9,5 864014-600,Nike shox gravità bianco nero ar1999-101 scarpe da corsa degli uomini diverse dimensioni,Adidas neo v racer nylon bianco Uomo formatori bianco

Quelli che possiedono o hanno posseduto un VR di Sony certamente avranno avuto modo di provare il relativo “disco demo”. Questo, tra i vari giochi presenti, presentava un minigioco platform ispirato alla vecchia “Playroom”, una delle prime funzionalità introdotte con la telecamera per PS4. Sony ha così deciso di riprendere questa idea e di costituirne un vero e proprio titolo platform a sè affidato al Team Asobi di Japan Studio, intitolato Astro Bot Rescue Mission.

In breve ci ritroveremo nei panni di un grande robot, attraverso il quale potremo controllare il vero protagonista del gioco, ovvero Astro Bot. A seguito di un attacco alieno i suoi compagni sono andati dispersi e la sua navicella fatta a pezzi; per questo motivo dovremo utilizzare il protagonista viaggiando nei cinque mondi presenti per recuperare gli altri piccoli robot presenti nei diversi livelli, così come le parti della navicella ottenibili da uno dei cinque boss presenti; ma il gioco non finisce affatto qui, poiché avremo numerosi contenuti aggiuntivi che analizzeremo di seguito.

Il gioco si presenta come un classico titolo platform, ma caratterizzato dalla possibilità di sfruttare il Visore in ogni dimensione. Così ci ritroveremo a controllare Astro Bot servendoci del controller, al contempo analizzare e controllare l’ambiente circostante alla ricerca di altri piccoli robot da salvare muovendoci tridimensionalmente (difatti questo sarà l’unico modo che avremo per poter muovere la visuale) e distruggere ostacoli a testate (nel vero senso della parola!). In questo modo la fantastica integrazione tra VR e DualShock PS4 consentirà numerose possibilità di movimento per noi, ma anche per il nostro piccolo aiutante robotico, grazie anche a particolari gadget.

In aggiunta alle 25 sezioni di gioco presenti avremo anche alcuni livelli sfida sbloccabili dopo aver sconfitto un boss o dopo aver trovato dei particolari “camaleonti sfida” che si troveranno ben nascosti in alcune di queste mappe. Questi livelli extra, oltre che aumentare le ore di gioco a disposizione e la varietà, innalzando il livello di sfida riescono anche a dare quel tocco di difficoltà in più che in molti sapranno apprezzare. Da questi livelli sarà anche possibile ottenere alcuni robot unici argentati e dorati. Infine sarà anche possibile accedere alla navicella per visualizzare tutta la collezione di robot in nostro possesso, farli giocare tra loro ed avere anche accesso ad un minigioco per ottenere alcuni collezionabili con il classico “artiglio” da macchinette da sala gioco.

Questo titolo dall’ottimo level design è accompagnato da una grafica ed un comparto sonoro di ottimo livello (in particolare abbiamo una grafica che nel complesso risulta essere tra le migliori viste fino ad oggi su PS VR) e da livelli molto variegati e particolarmente ispirati, così come delle boss fight divertenti ed uniche, in particolare nei livelli sfida. Inoltre dovrete necessariamente ingegnarvi per riuscire a reperire tutti i piccoli robot dai diversi livelli così da non lasciarne neanche uno indietro e spesso e volentieri vi ritroverete con un sorriso stampato in volto, per un motivo o per un altro!

Adidas originali zx flusso avanzata asimmetrica primeknit art.s76368-c,

Marvel’s Spider-Man | Geexmag | Recensione

Marvel’s Spider-Man è il videogioco dedicato al famosissimo super-eroe che tutti stavamo aspettando per questa generazione di console; fin dalla presentazione non vedevamo l’ora di poterci mettere le mani sopra e adesso, non dovete far altro che gustarvi la nostra recensione per sapere cosa ne pensiamo a riguardo.

Diciamocela tutta, di videogiochi basati sui super-eroi ne sono usciti parecchi, anche se il più delle volte particolarmente dimenticabili e poco ispirati. Per la maggior parte dei casi stiamo parlando di tie-in di poco successo (di cui tempo addietro, anche Spider-Man è stato vittima), che han accompagnato le medesime produzioni cinematografiche ma, purtroppo, senza distinguersi se non per la loro intrinseca bruttezza. Questo trend è cambiato negli ultimi anni con la serie Arkham dedicata a Batman e sviluppata egregiamente dal team Rocksteady, che ha saputo rilanciare i videogame basati super-eroi.

La paura che Marvel’s Spider-Man potesse essere un brutto gioco c’era ma, avendo a che fare con un team come Insomniac, sviluppatore first party di Sony Entertainment, la nostra paura era più che altro un timore; senza nulla da togliere ad Insomniac ovviamente, ma dovevamo vedere per credere.

Dopo aver giocato e completato il nuovo Marvel’s Spider-Man non possiamo far altro che dirvi che probabilmente, si tratta in assoluto, del miglior gioco dedicato a Spaidy. Un videogame che da solo è un monumento alla magnificenza dedicato all’uomo ragno, poiché Marvel’s Spiader-Man non è solo un gioco ma un’avventura nuova ed ispirata che pesca a piene mani da quanto di più figo sia presente nell’universo Marvel, cameo e battute d’autore incluse. Marvel’s Spider-Man è un’esaltazione continua, un divertimento in divenire e condito da una trama d’eccezione al pari solo con le produzioni cinematografiche Marveliane.

Il gioco ci mostra un Peter Parker più maturo del solito che, oltre a dover vestire i panni di Spider-Man, deve fare i conti con la vita odierna, il lavoro, la famiglia e tutti gli impegni che ne conseguono. Ci troveremo spesso ad affrontare diverse sessioni di gioco dove non dovremo vestire i panni del super-eroe e dovremo rimboccarci le maniche per il prossimo o, in alcuni casi impersonare altri personaggi per poter vivere alcuni accadimenti dal loro punto di vista. Il tutto al fine di narrare una storia ricca ed intensa, forse un po’ intuitiva per i fan più avvezzi, ma ben pensata ed apprezzabile.

Essendo Marverl’s Spider-Man un gioco altamente basato sulla trama e, non volendovi spoilerare nulla, non procederemo oltre su questo fronte al fine di preservarvi un’esperienza di gioco epica.

Il gameplay in questo nuovo gioco su Spider-Man è ben strutturato e ricalca pesantemente quanto già visto nei giochi di Rocksteady dedicati all’uomo pipistrello; vi troverete infatti a combattere contro avversari multipli e spesso a menare malamente il pad al fine di assestare qualche pugno qua e là, tra una schivata e l’altra.

Il vero punto di svolta nel gameplay è la totale assenza del contrattacco: potrete schivare praticamente tutti i tipi di attacchi nemici e contrattaccare solo in alcuni casi con un colpo ben assestato solo dopo una schivata perfetta ma, solo e soltanto, dopo aver sbloccato la relativa abilità. Ad ogni modo non disperate perché tra i vari gadget e la mole mosse a disposizione di Spaidy, divertimento e varietà sono assicurati.

La mole di abilità e potenziamento sbloccabili è esorbitante e, per poter massimizzare tutti i gadget sarà necessario compiere numerose attività secondarie al fine di collezionare i gettoni necessari per i potenziamenti, utili anche per sbloccare i vari costumi che, a loro volta, serviranno per sbloccare abilità uniche che potranno essere selezionate di volta in volta dopo aver acquisito il costume interessato.

Le abilità disponibili si diversificano in tre diversi rami e tendono a potenziare le abilità di base, migliorando ad esempio la gittata degli attacchi con ragnatela o la velocità di schivata e così via, mentre salendo di livello aumenteranno le statistiche base quali vita ed attacco.

Un appunto per quanto concerne l’AI dei nemici che non è delle migliori; anche a livello di difficoltà massimo, con un po’ di accortezza e tempismo tutti i nemici possono essere messi KO in poco tempo e lo stesso vale per i Boss che, anche se particolarmente ispirati, non brillano per i loro pattern d’attacco, facilmente prevedibili, mai ostici e sicuramente molto cinematografici.

La porzione più divertente del gameplay è senza ombra di dubbio quella dedicata agli spostamenti con le ragnatele tra un palazzo e l’altro; la velocità ed il senso di mobilità sono fenomenali e restituiscono un’estrema fedeltà senza mai far sembrare gli spostamenti di Spider-Man finti o ripetitivi. Gli amanti degli screenshot gioiranno nel sapere che in qualsiasi momento può essere attivata la modalità foto per immortalare qualsiasi momento ed aggiungere diversi effetti visivi (agli scatti è inoltre dedicata un’intera porzione di gioco).

Parlando però di ripetitività, la nota dolente arriva quando si iniziano le attività secondarie che purtroppo, per quanto ben diversificate, dopo un po’ risultano ripetitive e poco appaganti e, in certi casi, quasi prive di senso ed atte al puro completismo.

Graficamente parlando Marvel’s Spider-Man è stupendo e restituisce una New York viva e realistica, non mancano neppure i principali monumenti o punti d’interesse noti agli amanti della grande mela, un lavoro assolutamente minuzioso e di prim’ordine che da solo vale il costo del biglietto.

Il gioco, come quasi la totalità dei videogame di questa generazione, gira a 30FPS e 1080p su PS4 e 1440p su PS4 PRO, ma fortunatamente godendo di un frame-time granitico e con cali rarissimi, il tutto risulta fluido e godibile. Anche la colonna sonora è d’altissimo livello e vi accompagnerà per tutta l’avventura senza mai venire a noia, esaltando ogni momento.

Marvel’s Spider-Man è un gioco a tutto tondo sull’uomo ragno, che vuole raccontare una storia nuova e piena di sfaccettature che presenta un Peter Parker maturo e consapevole di se. Un gioco aperto a tutti, sia agli amanti del free-roaming che agli appassionati dei giochi d’azione ed ovviamente, un titolo pensato per i veterani delle produzioni Marvel. Una nuova punta di diamante per l’ammiraglia Sony che ad oggi, può vantare il parco titoli più vasto ed interessante di sempre.

2018 adidas nmd razza umana pharrell williams holi hu rosa, tutte le nuove.,

Gli originali adidas samba in germania i formatori in bianco e nero,
Shadow of The Tomb Raider | Geexmag | Recensione

Shadow of The Tomb Raider è il seguito diretto di Rise of The Tomb Raider ed ultimo capitolo della trilogia reboot targata Eidos Montréal e Crystal Dinamics. Scoprite insieme a noi cosa vi aspetta con questo nuovo capitolo leggendo la nostra recensione.

Nuove adidas adipure zmamount in units (real) proposta di scarpe da golf uk numero 8 9 / 3,

Il nuovo Tomb Raider è il seguito diretto del precedente Rise of The Tomb Raider e prende inizio proprio dove eravamo rimasti, con una giovane Lara Croft sulle tracce della Trinità, organizzazione segreta che lavora nell’ombra con lo stesso obbiettivo di Lara che, anche se per diverse ragioni, collima con le ricerche del padre dell’audace Croft.

L’incipit iniziale è il medesimo dei precedenti capitoli: Lara si trova al culmine di una nuova scoperta quando qualcosa va storto, al punto da deviare totalmente il proprio percorso e quindi, tra grotte, strapiombi, montagne e giungle varie ci ritroveremo nuovamente in una corsa contro il tempo per fermare i loschi piani della Trinità e salvare il mondo da fine certa.

Tutto molto familiare dunque, se non fosse altresì per il diverso approccio di Lara alle situazioni, si, perchè se prima siam stati abituati a seguire un’eroina alla prese coi propri limiti, questa volta ci troviamo d’innanzi una Lara più matura e consapevole delle proprie possibilità che, in alcuni frangenti potrebbe quasi essere paragonata al Rambo della situazione.

Non indugiando oltre sulla trama, onde evitare doverosi spoiler, iniziamo col parlare del gameplay che, in questa nuova iterazione troviamo vigorosamente rivisto e divertente, e con un’importante enfasi sulle dinamiche stealth.

Mentre nei precedenti capitoli, in alcune occasioni si ci ritrovava a sparare a qualsiasi cosa pur di proseguire oltre, questa volta avremo la possibilità di nasconderci nel fango o in mezzo ai rampicanti per sorprendere i nemici in molteplici modi, attirandoli a noi o più semplicemente colpendoli da lontano con il nostro fido arco, altresì spostandoci sugli alberi potremo anche atterrarli dall’alto o tendere trappole di diverso genere.

Attenzione però, in questo nuovo Shadow of The Tomb Raider, l’intelligenza artificiale dei nemici è stata rivista ponendoci di fronte nemici ben più agguerriti rispetto al passato, il che si traduce in una maggiore attenzione al loro pattern d’attacco, ma senza rendere ostica l’azione, anzi, il tutto rende il gameplay più appagante ed immersivo.

Per quanto riguarda la progressione del personaggio ci troveremo di fronte un nuovo schema delle abilità, diviso in tre diverse categorie dove acquisendo punti abilità potremo sbloccare le più consone al nostro stile di combattimento; potremo ritrovarci dunque con una Lara estremamente feroce durante i combattimenti sbloccando le abilità da guerriera o propendere per un approccio più riflessivo e votato allo stealth.

Oltre a quanto detto, è doveroso parlare del livello di difficoltà che può essere modificato a proprio piacimento, non solo per quanto concerne il livello generale ma anche delle singole fasi dello stesso. E’ infatti possibile scegliere la difficoltà sia per il combattimento che per le fasi d’esplorazione ed enigmi, così da plasmare l’esperienza di gioco come più preferite, rendendo il gameplay il più fluido possibile.

Shadow of The Tomb Raider è un film, assolutamente bello da vedere e curato nei minimi dettagli. Non abbiamo avuto modo di testarlo con le nuove tecnologie nVidia RTX ma non possiamo dire altro se non che ci troviamo d’innanzi a quanto di più bello mai visto in un gioco d’avventura come questo.

La profondità delle scene, la modellazione poligonale, gli effetti di luce ed ombre sono tutti a livelli elevatissimi, per una produzione a regola d’arte e senza mezzi termini. Noi abbiamo avuto modo di giocarlo su PC con nVidia GeForce GTX 1080Ti in 2K@144Hz e, con tutte le impostazioni al massimo non abbiamo avuto problemi di alcun genere, certo non abbiamo cappato il frame-rate ma ad ogni modo l’esperienza si attesta attorno agli 80-90FPS con alcune scene meno cariche dove abbiamo raggiunto anche i 120.

Il motore risulta quindi particolarmente scalabile ed accessibile a tutti; una nota importante va fatta sulle ombre poiché non abbiamo notato grandi differenze tra l’impostazione normale ed ultra se non nel dispendio di frame-rate tra le due.

Shadow of The Tomb Raider è disponibile per PC, PS4 ed XBOX ONE e rappresenta uno dei migliori giochi d’azione di questa generazione, assolutamente consigliato per gli appassionati della serie e per gli amanti dei giochi fortemente story driven dal gameplay appagante e divertente.